Teatro Maria Aprea

dal 3 al 5 febbraio

L’immagine, unica legge che regola la vita ed i rapporti interpersonali di questi nostri anni. L’immagine che ci perviene e quella che forniamo agli altri di noi è una volontaria distorsione della realtà che serve per convincere e convincerci che siamo in linea con un ipotetico status symbol. Il finto perbenismo che leghiamo alla passeggera posizione economica o carica politica, che svanisce nel nulla quando la vita ci mette inevitabilmente in contatto con la realtà con tutte le sue difficoltà. La comicità al servizio del pensiero di un autore, che iniziava ad avere una fondata sfiducia verso la boria e la spocchia dovuta a piccole dosi di presunto potere! Presunzioni che la regia di questa commedia ha incontrato anche nella preparazione della messa in scena, più volte rinviata, a causa di presunte collaborazioni d’esperienza che mal leggevano e giudicavano questo testo. Al pubblico l’ultima parola…

Protagonisti, Stefano Sannino ed Antonio Botta,  Adele Zeo, Ornella Gallo, Luca Giacometti, Ilaria Arra, Luca Canzanella, Gennaro Talamo, Bruna Barbato, Erminia Pistone. Le luci e l’audio saranno curate da  Antonio Scarpato, mentre le scene sono de Gli Amici del Teatro.

 

 

Costo biglietto: Intero: €. 12,00 – Ridotto: €. 10.00 per gruppi minimo di 10 persone

PREVENDITA:

– Caffetteria BAR DELLA BIONDA – Via Filichito, 126 Volla Napoli – Tel. 081.7744315

TEATRO MARIA APREA – Piazzale Vanvitelli, 15 Volla Napoli. Tel. 081.7731243 – 333.1817959