Veronica FabbriVeronica Fabbri – VIOLONCELLO

Veronica Fabbri, violoncellista del Quartetto Mitja dal 2016, inizia lo studio del violoncello presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “G. Verdi” di Ravenna sotto la guida del M° Berardi, diplomandosi con il massimo dei voti e la lode e ottenendo la Borsa di studio del Rotary Club come miglior diplomata dell’ A.A. 2010-2011. Ha conseguito la laurea di II livello in violoncello, col massimo dei voti e la lode, presso il “Conservatorio  L. Cherubini” di Firenze sotto la guida del M° A. Nannoni. Ha approfondito gli studi sul violoncello barocco sotto la guida del M° M. Valli.

Si è perfezionata in violoncello sotto la guida dei M° A. Cavuoto, E. Dindo, M. Polidori, E. Bronzi e in musica da camera con i Maestri A. Nannoni, M. Facchini (Quartetto Fonè),  M. Sciarretta, K. Ikeda (Tokyo String Quartet), Hatto Beyerle (Alban Berg Quartett), con il Quartetto della Scala, il Quartetto di Cremona e il Trio di Parma.

Si è imposta in numerosi concorsi classificandosi sempre nelle posizioni più alte tra cui, primo premio al Concorso Nazionale di esecuzione musicale “Città di Riccione”; secondo premio al Concorso Nazionale per giovani strumentisti “Dino Caravita”.

In trio col pianista Cesare Pezzi si è qualificata vincitrice del Premio musicale “Vittorio Chiarappa” e in duo con la pianista Ludovica Vincenti si è classificata finalista al Concorso Nazionale “Città di Riccione”.


Collabora con numerose orchestre e filarmoniche (Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, Tuscan International Youth Orchestra, Filarmonica Gioachino Rossini, FORM, Nuova Orchestra Scarlatti, Orchestra Filarmonica della Calabria etc.) suonando in tutto il territorio nazionale e internazionale e partecipando a importanti rassegne tra cui Ravenna Festival, Festival del Maggio Musicale Fiorentino, Bologna Festival, Festival Internazionale di Izmir, International Mstislav Rostropovich Festival di Baku, Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo, Festival dei Due Mondi di Spoleto, Giovani in musica di Ravenna, Salzburger Festspiele sotto la direzione di Maestri di chiara fama tra cui R. Muti, K. Nagano, J. Conlon, K. Penderecki, H. Soudant, F. Arlia, B. Venezi.

In collaborazione con il pianista Cesare Pezzi ha registrato per i Programmi Musicali di Radio Vaticana e con la pianista Ludovica Vincenti ha partecipato a festival e manifestazioni fra cui Sesto Rocchi Chamber Music Festival di Reggio Emilia, Festival La grande musica con i giovani musicisti di Salsomaggiore, Primavera Musicale Castellana di Castel Bolognese, Il Suono Giovane di Firenze.

Con il Quartetto Mitja suona in tutto il mondo partecipando a numerose rassegne e festival.

È stata docente di violoncello e musica d’insieme nella Scuola di Musica di Fiesole, attualmente insegna all’Accademia G. Verdi di Volla.